Traversata ad Omegna – La “Da Riva a Riva” della boa 297

La casa si sta riempiendo di boe… Sto pensando di usarle come lampadari o come soprammobili…

Stavolta la boa è la 297 ed ha compiuto la traversata ad Omegna, sempre sul lago d’Orta, denominata “Da Riva a Riva” di km 1,7

ed ecco la Boa in posa in braccio a Lau…

la boa 297 pronta per la traversata

Piovendo sino a poche ore prima della gara, la temperatura dell’acqua è un pò freschina…                 Rumors parlano di 18°c !

Poco male, io mi godo la giornata assolata 😎 mentre la piccola Boa si avvia alla partenza…

Stavolta la traversata è per lo spettatore un pò meno emozionante, un pò perchè non è più la “prima volta”, un pò perchè il contesto paesaggistico è inferiore a quello offerto nelle acque di Orta San Giulio ed un altro pò perchè non è possibile seguire la gara, se non da lontano sul terrazzo della Canottieri Omegna…

la traversata vista dal terrazzo della Canottieri Omegna

Gli amici Alesk e Cris mi hanno raggiunto ed insieme attendiamo l’arrivo della nostra eroina (la boa…) che, buona quint’ultima giunge soddisfatta al traguardo…

la trascinatrice della boa 297 all'arrivo

Una nuova piccola impresa è compiuta! E’ vero, dietro a Lau c’erano solo 4 “boe” ma c’è da dire che rispetto alla Pella – Orta c’erano un terzo dei concorrenti e che soprattutto sono sembrati molto più preparati e meno… vacanzieri. Tanti piccoli “Magnini e Pellegrini” che avevano certamente una bracciata differente…

Dopo che gli organizzatori hanno rifocillato giustamente la nostra boa, con gli amici ci dirigiamo ad una simpatica sagra del pesciolino fritto per quattro chiacchiere in compagnia.

Prima di congedarci, non possiamo non cercar di salvare e coccolare un piccolo passerotto “volato” giù da qualche nido…

il piccolo pasarit

si cerca di rifocillare pure lui...

lo abbandoniamo sotto l’albero da cui pensiamo provenga, nella speranza che ciò gli sia di giovamento e salvezza…

ma poco dopo, ripassando davanti con l’auto, lo vediamo nella mani di una sciura un pò paciarotta che se lo sta mangiando con gli occhi… 🙄

anzi, non solo con gli occhi…  😕

ed osserviamo atterriti la sciura sputacchiare le piume di quel che rimane di quel povero passerotto… 😯

😉

Annunci

5 thoughts on “Traversata ad Omegna – La “Da Riva a Riva” della boa 297

  1. ciao

    bhe complimenti per l’ennesima prova di coraggio, che dire ti ero quasi vicino almeno per il numero di boa 298…..;)
    a questo punto penso che Laura sia pronta per intraprendere una nuova carriera…..il nuotatore Master, che ne dici?

    se vuoi conoscerci e nuotare con noi ti aspettiamo:
    http://www.nuotatoridelcarroccio.it

    ciao
    nik

  2. Ah, già, dimenticavo…..quest’anno ci sono i mondiali master a riccione…….potrebbe essere una bella sfida.

    ciao a presto
    nik

  3. Ciao Nik.
    Sì, abbiamo visto nei risultati, complimenti, il tuo numero… 😉

    Per quest’anno la stagione è per noi è finita, sarà per l’anno prossimo.

  4. Pingback: Il ritorno della boa gialla « Max510's Blog

Dimmi cosa ne pensi - Please, leave your thoughts

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: