USA OtR – 3000 miglia nel West – “Grand Canyon !”

Day Twelve

Oggi si va al Grand Canyon. Tutti gli amici e conoscenti che ci sono già stati ne dicono meraviglie; secondo la maggior parte di loro, il posto più bello di tutto il tour.

Ma non possiamo certo lasciare Page a stomaco vuoto ! Quindi, appena lasciata la camera, via a saccheggiare il Mart di turno 😀

Ai donuts non si resiste…

Purtroppo la 89 south è interrotta da mesi e la deviazione lungo la parallela pista indiana non è ancora pronta. Ci tocca tornare indietro verso la Monument e quindi passare da Tuba City, allungando non di poco il tracciato.

Ci mettiamo quasi quattro ore ma alla fine a Tusayan ci arriviamo.

Scaricata l’auto e messo sotto i denti un paio di hot dog, andiamo finalmente verso l’ingresso del Grand Canyon Village.

Lungo la strada un generale rallentamento ci insospettisce. Tra le piante del bosco appena giù dal ciglio della strada qualcosa si muove ed allerto Laura di prepararsi con la macchina fotografica.

P1010285

Come inizio non c’è male !

All’ingresso del Parco invece il panorama non è dei migliori: parcheggi pieni ovunque, marea umana che ondeggia qua e là.

Ok, è la vigilia di ferragosto, ci dobbiamo metter l’animo in pace…

Riusciamo con una botta di fortuna a trovare parcheggio appena dopo la stazione, ci bastano pochi passi e siamo già al capolinea della Rossa, la navetta che serve tutta l’Hermits Rest Route. La prendiamo dopo una quindicina di minuti di coda. Nonostante il grosso affollamento il servizio ci pare ottimo, ben gestito.

Scendiamo ad Hopi Point ed iniziamo il nostro trail lungo il rim, il bordo del canyon.

Certo, il panorama è notevole, però… non sappiamo cosa, perchè, ma ci aspettavamo di più…

In ogni caso proseguiamo e dopo Mohave Point l’umore comincia a migliorare. Inizia piovere e praticamente tutti si fermano all’area di sosta in attesa della navetta. Noi proseguiamo imperterriti e finalmente riusciamo a “ritrovarci” e ad ammirare il paesaggio come merita.

Ormai lungo il trail incontriamo poche persone e mentre scambiamo qualche battuta con dei connazionali, siamo costretti ad indossare i kway mentre si scatena il diluvio.

Solo qualche miglio più in là, il sole si fa beffe di noi mentre veniamo docciati dal nuvolone fantozziano…

Superato the Abyss, approfittiamo di una navetta semivuota per farci portare a Pima Point ed Hermits Rest.

Osserviamo il paesaggio ma ci sembra che i punti migliori o comunque quelli che ci sono piaciuti di più, li abbiamo già passati.

Riprendiamo la navetta e torniamo nei pressi dell’Abisso. Il sole ha preso il sopravvento e calando, scalda i colori dei vari strati geologici di questa spettacolare ferita della crosta terrestre.

Questo, unito al trail che abbiamo fatto lungo il rim, ci ripaga un pò dei malumori e delle perplessità iniziali.

Domani rivedremo il Colorado River da un altro punto di vista… 😉

Adesso rientriamo a Tusayn ed andiamo a rimetterci a nuovo in hotel.

La sera, passeggiata lungo la Main Street e quindi cena nuovamente a base di ottima carne, sorseggiando della buona birra dai… barattoli della conserva. 😀

il tutto sotto una bella stellata ed una luna da favola.

Annunci

2 thoughts on “USA OtR – 3000 miglia nel West – “Grand Canyon !”

  1. Un po’ movimentata dagli alti e bassi questa giornata, ma però ne è valsa comunque la pena, visto le belle foto che ci mostri, specialmente quelle panoramiche e la splendida luna !!
    Ciao, buona serata
    Pat

Dimmi cosa ne pensi - Please, leave your thoughts

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: