La tribù degli Inailati

Ho letto l’ultimo libro di Marco Aime

“Una bella differenza” – Alla scoperta della diversità del mondo.

copj13.asp

Un libro veramente delizioso, leggero, che scorre via come bersi un bicchiere di acqua fresca. Ma più che sufficiente per suscitare importanti riflessioni ed insegnare molto a piccoli e grandi.

Esemplare sotto questo aspetto, il breve capitoletto de “Lo scherzo di Orazio”, dove vengono raccontate le abitudini di una popolazione: gli Inailati.

“Questi Inailati hanno usanza bizzarre : pensano di essere brutti e perdono  molto tempo a cercare di diventare più belli. Gli uomini si scorticano il viso. Le donne infilano la testa dentro una specie di forno e poi si fanno strappare i peli…”

E questo è solo un brevissimo esempio della descrizione di questa “tribù”.

Un’idea regalo per giovani ed adulti, per aprire gli occhi sul nostro mondo.

Annunci

Dimmi cosa ne pensi - Please, leave your thoughts

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: