Langhe – Il ritorno dei Lillipuziani (o delle panchine giganti ?)

La scoperta delle panchine giganti sparse lungo le Langhe ha generato molto entusiasmo in me ed in molti amici a cui ne parlo ! Eccoci quindi di nuovo in sella alla ricerca delle altre panchine colorate ed altri luoghi ameni da osservare comodamente seduti su di esse.

Dopo la panchina viola in quel di Castelnuovo Calcea, approntiamo un girello con lo scopo di trovare quella bianca, situata in quel di Vezza d’Alba.

Con un paio di amici dirigiamo i mezzi da Novara verso sudovest, ma invece di seguire il solito binario Trino-Moncalvo, deviamo lungo i pacifici rettilinei che portano verso Crescentino, ove passiamo il Po ed iniziamo a dondolarci sulle colline astigiane.

Attraversata la periferia della città del Palio, corriamo lungo il crinale che separa la valle del Tanaro, la Langa ed il Roero. I deliziosi paesini di Govone, Priocca e Castellinaldo sono l’antipasto prima di arrivare a Vezza ed alla sua panchina gigante bianca !

Lasciate le moto in un parcheggio del paese, imbocchiamo un sentiero ben tenuto ed illuminato la sera, che sale su al Turiun, una torretta sulla collina che domina i dintorni ed accanto alla quale è stata posizionata la panchina bianca…

In cima ci godiamo per un pò il panorama ed “ispezioniamo” il Turiun la cui storia è spiegata su un cartello turistico e narra di un bombardamento da parte dei nazisti perchè nel torrione avevano trovato rifugio dei partigiani.

La vista spazia tuttintorno sulle colline del Roero, su Borbore e Vezza d’Alba.

Pranziamo in loco sotto un piacevole sole primaverile e prima di partire per la prossima tappa, ci tuffiamo in un bellissimo campo di papaveri…

Siamo di nuovo in sella alla ricerca della Cappella del Barolo, ovvero di Santa Maria delle Grazie tra Barolo e La Morra. Ma è salendo proprio verso La Morra che ci imbattiamo casualmente nella panchina rossa !!!

Tutte le volte che vi sono venuto sono sempre passato da altre strade: Roddi, Cinzano o Barolo stessa… ed invece oggi… sorpresona !

Dopo le foto di rito riprendiamo la nostra missione ma visto che siamo in zona, non posso esimermi dal portare gli amici all’ombra del mitico Cedro delle Langhe !

La maestosità di questo albero affascina sempre… un luogo da meditazione.

Scendiamo a Barolo in cerca della Cappella colorata ma riusciamo a trovarla solo grazie alle indicazioni dei locali…

E’ una chiesetta singolare, mai consacrata, che vide la luce nei primi del ‘900 per opera di un ricco contadino locale che voleva dare riparo ai suoi braccianti…

Alla fine del secolo scorso, la cappella venne restaurata dagli artisti Tremlett e Lewitt che le danno questa singolare ma esaltante policromia !

E’ tempo di iniziare a rientrare e conduco gli amici tra le curve che da Alba salgono verso Neive e quindi Mango per poi dirigere nella valle Belbo, dove a Cossano facciamo una sosta al Molino Marino per acquistare la farina con la quale Laura fa il pane e la buonissima birra Enkir !

Coi bauletti pieni risaliamo verso Alessandria e quindi Casale Monferrato per una sosta rifocillante con spritz e stuzzichini vari 😉

L’ultimo tratto al tramonto, l’ora più bella, dove gli ultimi raggi di sole ed il cielo sempre più blu si specchiano nelle risaie tra Vercelli e Novara. Degna conclusione di una magnifica giornata.

 

 

 

 

Annunci

7 thoughts on “Langhe – Il ritorno dei Lillipuziani (o delle panchine giganti ?)

  1. Questa proprio non la sapevo !! Le panchine giganti, sai che mi hai proprio incuriosito! Nelle zone di Odalengo Piccolo ho trascorso parecchi week end ed ogni volta più che un giro a Casale non si faceva. Mi stai proprio facendo venir voglia di creare un piccolo itinerario e far la turista da quelle parti. Io però rigorosamente macchina 🙂 Bel post 🙂

  2. Son passato davanti alla panchina rossa l atro ieri che ho fatto scoprire a Daniela un pezzetto di Langhe. Grinzane Barolo La Morra e c.

    Bello il racconto molto belle le foto

  3. Pingback: Piemonte – Langhe – L’Autunno che brilla ! | Max510's Blog

  4. Pingback: Panchine Giganti: Coazzolo e Neive ! | Max510's Blog

Dimmi cosa ne pensi - Please, leave your thoughts

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: